Home - Bibliografia - Nelle pagine dell'anima

NELLE PAGINE DELL'ANIMA


Nelle pagine dell’anima esce nella collana “I volti di Hermes” dell’editore Moretti & Vitali, diretta da Giancarlo Pontiggia e Paolo Lagazzi e dedicata alla critica letteraria.
È un viaggio negli ultimi vent’anni della letteratura italiana e non solo, dal 1989 al 2009, attraverso articoli e interviste, usciti su “Avvenire”, “Stilos” e “Letture”, che vedono protagonisti gli “scrittori d’anima”. Bianca Garavelli ha dialogato con alcuni tra i più importanti scrittori di tutto il mondo (anche del cosiddetto “Terzo Mondo”), alcuni dei quali (come Paul Auster) non ancora al culmine della celebrità quando li ha incontrati, altri consolidati “mostri sacri” (come Giuseppe Pontiggia, Maria Corti, Gina Lagorio, Mino Milani, Cees Nooteboom, Alan Sillitoe, David Grossman, Tahar Ben Jelloun). C’è anche un’intervista al regista greco Theo Angelopoulos, incontrato con Tonino Guerra a Fermo nel 2004, durante il grande convegno internazionale “Europe”, voluto e organizzato dal poeta marchigiano Antonio Santori, purtroppo scomparso prematuramente.

- RECENSIONI -

Nelle pagine dell'anima

 

 

 

 

 

 

 


personaggi

Theo Angelopoulos: regista cinematografico
Paul Auster
: scrittore
Beatrice: guida invisibile ma sempre presente
Tahar Ben Jelloun: poeta e narratore
Maria Corti: narratrice e studiosa di letteratura
William Golding: scrittore; Premio Nobel per la letteratura 1983
David Grossman: scrittore
Gina Lagorio: scrittrice
Mino Milani: scrittore
Cees Nooteboom: poeta e narratore
Giuseppe Pontiggia: scrittore e critico letterario
Alan Sillitoe: poeta e narratore


dettagli

Moretti & Vitali editori, 2010; pagine 298
Prezzo € 18,00 - ISBN: 978-88-7186-473-0

In copertina: Edward Burne Jones
The beguiling of Merlin


Dalla Prefazione di Alessandro Zaccuri, B & B, o la rivincita della letteratura

Un vero scrittore non rinnega mai sé stesso, lavora in continuazione all'unico libro nel quale, di titolo in titolo, è destinato a riconoscersi. In questo senso Nelle pagine dell'anima è il libro di un vero scrittore, anzi: di una vera scrittrice. Ed è, ancora una volta, un libro nel segno di Beatrice, colei che accompagna e che rende ragione. Chi conosce l'opera narrativa di Bianca Garavelli sa bene che, anche quando il riferimento non è esplicito (come accadeva fin dal titolo con il romanzo Beatrice del 2002), la donna amata da Dante è una presenza irrinunciabile, motore e nel contempo punto di approdo della vicenda. Con una differenza importante: mentre nella Commedia Beatrice è l'altro da sé, la perfetta differenza alla quale il viandante ultraterreno cerca inutilmente di adeguarsi, per Bianca Garavelli l'identità di genere con "la Beatrice" apre scenari inattesi, anche sul versante critico.

Ecco dunque che le recensioni, le note e le interviste raccolte in questo volume possono essere interpretate come tappe in un cammino di scoperta di sé e della propria personalità letteraria. Non casuale, in questa prospettiva, è la centralità della figura di Maria Corti, che per Bianca è stata maestra di letteratura, e di letteratura come atto di comprensione del mondo mediante una strumentazione variegata e cangiante (filologia e racconto, appunto). Pagina dopo pagina, andando alla ricerca della propria dimensione di Beatrice, Bianca porta davvero allo scoperto la sua anima di scrittrice e, come piace a lei, di "letterata". Che tutto questo avvenga in un gioco di specchi, con le iniziali dei propri nomi che si ripetono e si rafforzano, è forse un'altra minima conferma di quanto, ancora oggi, le parole possano proiettare un'ombra rivelatrice sulla realtà che ci circonda. Sottratta al suo uso turistico, la sigla B & B, Bianca & Beatrice, diventa l'emblema di una rivincita che sembrerebbe altrimenti impossibile: la rivincita della letteratura, la permanenza della serietà in un'epoca che consapevolmente si illude di potersi accontentare dello svago.





DANTE

:: In questa sezione alcuni canti della Divina Commedia commentati da Bianca Garavelli: Inferno II,
Purgatorio XXVIII,
Paradiso XXXII accedi